Scuola dell’Infanzia “C. Collodi”

Print Friendly, PDF & Email

Via Libertà n. 4 – LANCENIGO di Villorba
Telefono: 0422/912054
Codice meccanografico: TVAA87601T

 

 

La Scuola è ubicata in prossimità della sede comunale di Villa Giovannina e offre ai bambini i seguenti spazi:

  • n. 6 aule didattiche
  • n. 1 salone attrezzato
  • n. 1 stanza attività motoria
  • n. 1 aula biblioteca
  • n. 1 aula mensa
  • giardini attrezzati percorso per ed. stradale

Inizio attività didattiche a. s. 2019 /2020

Orario di entrata a scuola: ore 8.00/9.15 con i genitori; dalle ore 9.00 con lo scuolabus.

– Settimana dal 11 al 13 settembre 2019: gli alunni grandi e medi iniziano le attività didattiche (anche i nuovi iscritti) con orario antimeridiano senza mensa.

 Orario di uscita da scuola: con i genitori ore 11.30/11.45, con lo scuolabus ore 11.30.

– Settimana dal 16 al 20 settembre 2019: gli alunni piccoli iniziano le attività didattiche con orario antimeridiano senza mensa, gli alunni medi e grandi effettuano l’orario antimeridiano con la mensa.

Orario di uscita da scuola: gli alunni piccoli con i genitori ore 11.30/11.45 è attivo il servizio di scuolabus; gli alunni grandi e medi con i genitori ore 13.00/13.30, senza servizio trasporto.

– Settimana dal 23 settembre 2019: gli alunni piccoli effettuano l’orario antimeridiano senza mensa o, previo accordo con le insegnanti, con la mensa; gli alunni medi e grandi effettuano l’orario completo con la mensa.

Orario di uscita da scuola: gli alunni piccoli ore 11.30/11.45 (senza mensa) oppure ore 13.00/13.30 (con la mensa) non è attivo il servizio di scuolabus; gli alunni grandi e medi con i genitori ore 15.30/16.00, con lo scuolabus alle ore 15.00.

La scuola propone un’organizzazione didattica distribuita su 40 ore settimanali ripartite in cinque giorni con orario 08.00/16.00:

entrata:
dalle 8.00 alle 9.15
uscita prima di pranzo: 11.30/11.45
uscita dopo il pranzo: 13.00/13.30
uscita con lo scuolabus: ore 15.00
uscita: 15.30/16.00

 

Le Referenti di sede sono le insegnanti Lorenza Pasin e Maria Grazia Barbon.